Informazioni sul lago di Garda

Il lago di Garda o Benaco, è il maggiore lago italiano, con una superficie di circa 370 km² (terzo per profondità dopo Como e Maggiore). Cerniera fra tre regioni, Lombardia (provincia di Brescia), Veneto (provincia di Verona), Trentino-Alto Adige (provincia di Trento), è posto in parallelo all’Adige, da cui è diviso dal massiccio del monte Baldo. A settentrione si presenta stretto a imbuto mentre a meridione si allarga, circondato da colline moreniche che rendono più dolce il paesaggio. Il lago è un’importante meta turistica ed è visitato ogni anno da milioni di persone.

Il nome Garda, a cui il lago è stato riferito in documenti risalenti all’VIII secolo, deriva dal paese omonimo. È l’evoluzione del termine germanico warda, che significa “luogo di guardia” o “luogo di osservazione”. Sono stati i ghiacciai a formare questa regione alpina alla fine dell’ultima era glaciale. Il clima particolarmente mite favorisce la crescita di alcune piante mediterranee, tra cui gli ulivi. Si trovano anche alberi di agrumi (limoni), estremamente rari a questa latitudine (46° Nord). Ciò ha notevolmente favorito lo sviluppo del turismo a partire dalla fine della seconda guerra mondiale. Nell’antichità poeti come Catullo scrissero del “Lacus Benacus” con il suo clima mite ravvivato dai venti.

Prima volta visitando il lago di Garda con mia familia. Il lago e stupendo e offre cosi tanto culturale, eventi buon cibo e un ottimo servizio da per tutto.

Per nostro bambino abiamo visitato Seelife e fatto un giro in Barca alle cerca del mostro.

Manuela Blok, Turista Tedesca

Me e mia familia abiamo visitato scotland tanto, visto il loch ness, il Highland e il lago di Garda sempre equale. Queste lago e magico in tutti sensi.

Gerry Richardson, Turista Britannico
[su_dropcap style="default" size="3" class=""]D[/su_dropcap]